Rinnovare il menu

Rinnovare il menu del bar: 5 consigli per distinguervi e avere successo

Ormai è arrivato il momento di lasciarci alle spalle i dolci e freschi sapori dell’estate e iniziare a pensare a come rinnovare il menu delle vostre caffetterie in vista della stagione autunnale.

Con questo articolo vogliamo darvi alcuni preziosi consigli e linee guida utili da seguire per stupire i vostri clienti più affezionati e farvi scegliere da chi ancora non vi conosce, affiancando nel menu ai grandi classici – come l’espresso realizzato alla regola dell’arte – anche nuove curiose creazioni.

1. Le tempistiche: ogni quanto si rinnova il menu?

Ognuno ha le proprie abitudini e il proprio metodo maturato in anni di esperienza. Ma, anche se non esiste una regola universalmente valida, vogliamo ugualmente darvi qualche consiglio.

In linea di massima, la scelta migliore è di non cambiare il menu troppo spesso. In questo modo, infatti, rischiate che i clienti non abbiano neanche il tempo di accorgersi del cambiamento e di aver modo di assaggiare le vostre nuove proposte. Ma attenzione anche a non far passare troppo tempo tra un rinnovo e l’altro del menu! I vostri clienti, annoiati e insoddisfatti, potrebbero guardarsi intorno e cercare nuovi sapori dai vostri concorrenti.

Il nostro consiglio è quello di creare dei menu stagionali. Tre mesi sono un ottimo periodo per dare il tempo ai vostri clienti di accorgersi dei cambiamenti ed è un lasso di tempo adatto per non stancarli delle proposte che avete scelto per loro.

2. Gli ingredienti: quali scegliere per rinnovare il menu?

Non c’è niente di più deludente di aprire un menu in piena estate e trovare tra le opzioni la cioccolata calda! L’impressione, in questi casi, è che il locale non faccia abbastanza attenzione all’offerta e che non rinnovi mai il proprio menu.

Per evitarlo, vi consigliamo di proporre menu stagionali impiegando solo ingredienti di stagione, quindi freschi, di qualità superiore e, spesso, anche meno costosi. Per le vostre ricette cercate di utilizzare ingredienti caldi in inverno e quelli freschi in estate, in modo da andare incontro alle esigenze del momento legate al clima.

3. La comunicazione: siate originali nei vostri menu!

comunicare nuovo menu

Pensate a tutto il tempo che avete impiegato per studiare le vostre nuove ricette, alle spese fatte per trovare gli ingredienti migliori e tutto il lavoro svolto per ottenere il miglior risultato possibile. Bene, il vostro lavoro però non finisce qui. Comunicare le vostre novità è ugualmente importante. Altrimenti rischiate di impiegare soldi ed energie senza che i vostri clienti si accorgano delle novità introdotte.

Affidatevi alla vostra creatività (o a quella di un grafico professionista) per rinnovare il vostro menu anche nella veste grafica. Adattare le tematiche proposte nelle vostre caffetterie senza rischiare di cadere nella banalità è infatti una delle sfide più grandi di questa professione!

4. Le ricette: poche ma buone!

rinnovo del menu ricette

Uno degli errori più comuni è quello di dare troppa scelta ai clienti, riempiendo il menu di ricette di tutti i tipi. È capitato anche a voi di andare in un ristorante con una scelta troppo ampia e abbandonare la lettura del menu senza essere arrivati neppure alla seconda pagina?

Ecco perché è fondamentale scegliere 4 o 5 ricette e non di più, dai classici come l’Irish Coffee ad altre più innovative, in modo da ottenere diversi vantaggi:

  • un minor spreco alimentare dovuto alla ridotta gamma di ingredienti;
  • possibilità di creare una postazione di lavoro meno ingombrante. Meno ingredienti e strumenti renderanno infatti i vostri ripiani più sgombri e puliti;
  • un maggior controllo sulle ricette maggiormente richieste. In questo modo potrete rendervi conto facilmente di quali sono le opzioni che “vanno per la maggiore” rendendole dei simboli del vostro locale e allo stesso modo cambiare a rotazione più spesso quelle che non riscuotono successo.

 

5. La creatività: il miglior modo di essere unici

Essere originali è un buon modo per rimanere nella memoria dei clienti. Per questo ricordate che la creatività è l’ingrediente fondamentale di ogni ricetta di successo, che vi farà preferire rispetto ai vostri competitor. Costruire la propria identità attraverso il menu e gli ingredienti scelti è fondamentale in un mercato sempre più competitivo. Trovate la ricetta adatta a voi e proponetela ai vostri clienti per raccontare la vostra storia.

Questi e molti altri consigli pratici e operativi sono offerti dai consulenti di Filicori Zecchini ai baristi clienti. Scoprite tutti servizi Filicori Zecchini!

Il team redazionale del blog “Laboratorio dell’espresso” è composto dagli esperti di Filicori Zecchini: tutti professionisti che mettono a disposizione la loro competenza nei vari ambiti di specializzazione, dalla formazione, alla consulenza, alla creazione della migliore offerta per la vostra attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Messaggio