Come stabilire il listino prezzi del vostro bar

Esistono pochi argomenti così sensibili come la politica dei prezzi, anche, e forse soprattutto, quando si parla di attività commerciali. E i bar, come sapete, non fanno eccezione.

Qui di seguito vi daremo qualche prezioso consiglio di Filippo Spimi, responsabile formazione del Laboratorio dell’Espresso Filicori Zecchini. Volete aprire un nuovo locale e non sapete come stabilire il listino prezzi del vostro bar? Avete già un’attività avviata e volete aumentare le vostre marginalità? Niente paura e buona lettura!

Qualche consiglio per creare il “giusto” listino prezzi in caso di nuovo bar

Non bisogna temere di affrontare il tema dei prezzi perché, anche se noioso e complesso, è assolutamente indispensabile per la corretta gestione di un’attività, specie se il locale è di nuova apertura.

Effettuare una ricerca di mercato

La fascia di prezzo non va decisa a lavori ultimati, ma deve essere tra le prime cose da stabilire, insieme al concept del locale e alla sua location.

Effettuare una ricerca di mercato significa conoscere bene il contesto in cui il locale si dovrà inserire, facendone derivare l’offerta di menu, il listino prezzi, il concept del locale, l’arredamento, etc…Trascurare questa analisi vi espone al rischio di aprire un bar alieno al contesto di riferimento.

Studiare con attenzione i competitor

Prendetevi tutto il tempo necessario per studiare gli altri bar e caffetterie del vostro quartiere. Questo sarà importante per capire qual è il trend dei prezzi per i diversi servizi e prodotti, dai classici fino a quelli più particolari.

Se da questa analisi emerge che la vostra offerta è di più alto livello rispetto alla concorrenza, vi consigliamo di scegliere un posizionamento con prezzi maggiori in modo da valorizzare il vostro locale; se invece offrite gli stessi servizi dei vostri competitor, vi consigliamo di mantenere gli stessi prezzi. Ma pensateci bene prima di intraprendere questa strada: oggi la priorità di chi decide di aprire un locale dovrebbe essere sempre quella di differenziarsi perché la concorrenza nel settore della ristorazione è davvero elevata!

Come aumentare i prezzi in caso di locale già avviato

Avete un’attività avviata e pensate che sia giunto il momento di aumentare i prezzi dei vostri prodotti e servizi? Ecco come farlo in modo che sia un’operazione “indolore” per i vostri clienti.

Innanzitutto è preferibile scegliere un momento preciso dell’anno, che nella maggior parte dei casi è identificabile con l’inizio dell’anno. Ma la cosa più importante è motivare questo aumento agli occhi dei clienti mediante l’introduzione di nuovi servizi che si traducano in “coccole” e attenzioni rivolte al cliente come, ad esempio, il cioccolatino offerto accanto al caffè o alcuni biscottini di frolla con il tè.

Questi sono solo alcuni dei nostri consigli, continuate a seguirci per avere altre indicazioni per la corretta gestione delle vostre attività commerciali!

Il team redazionale del blog “Laboratorio dell’espresso” è composto dagli esperti di Filicori Zecchini: tutti professionisti che mettono a disposizione la loro competenza nei vari ambiti di specializzazione, dalla formazione, alla consulenza, alla creazione della migliore offerta per la vostra attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Messaggio