liquore al caffè

Liquore al caffè: 3 ricette golose

Caffè e ammazzacaffè: questo è il modo migliore di terminare il pranzo della domenica e non solo. Un bicchierino di liquore aiuta a digerire, meglio ancora se fatto in casa. Quello che vogliamo proporvi oggi è una ricetta per preparare un’eccezionale liquore al caffè e qualche sfiziosa variante.

Gli strumenti indispensabili

Prima di descrivere la ricetta, vediamo insieme alcuni strumenti utili che conviene tenere a portata di mano per la preparazione del liquore al caffè.

Pentolino: deve avere i bordi alti, per permettervi di girare il liquido senza correre il rischio di schizzarvi; inoltre è preferibile che abbia un doppio fondo in acciaio. La grandezza, ovviamente, dovrà variare in base alle quantità di liquore che dovete preparare.
Imbuto: sembra una banalità, ma travasare i liquidi da un contenitore all’altro, anche se si tratta di bottiglie dal collo largo, potrebbe farvi perdere parte del contenuto. Con l’utilizzo di un imbuto eviterete questo inconveniente.
Colino: va posizionato sopra all’imbuto per impedire ad eventuali impurità, come la polvere di caffè, di finire nella bottiglia.
Spatola o cucchiaio di legno: serve per girare il preparato e, in particolare, per sciogliere lo zucchero.
Brocca graduata: vi aiuterà nella misurazione dei liquidi.
Moka: potete optare anche per caffè espresso, ma la classica Moka, soprattutto se da tre o più tazze, velocizza la preparazione.
Bottiglia scura: è importante che il contenitore in cui farete riposare il liquore sia scuro per evitare la luce del sole. Quella di vetro in cui si tiene l’olio, opportunamente lavata e asciugata, ad esempio, andrà benissimo. Se ne siete sprovvisti, provvedete a foderare una classica bottiglia con della carta di giornale o della stagnola.

Liquore al caffè: 3 infallibili ricette

Passiamo ora alla preparazione delle ricette che prevedono più versioni: la prima classica e aromatizzata con un tocco di vaniglia, la seconda arricchita dalla dolcezza del cioccolato e, infine, una versione cremosa con una gradazione alcolica inferiore.

Liquore al caffè classico

liquore al caffè ricetta classica

Per la buona riuscita di qualsiasi ricetta la materia prima è fondamentale. In questo caso scegliere un caffè di scarsa qualità comprometterebbe il risultato. Ecco perché vi consigliamo di andare sul sicuro scegliendo la miscela forte Filicori Zecchini.

Ingredienti per circa un litro di liquore

Procedimento

  1. Preparate il caffè con la Moka (link) e versatelo in una brocca graduata per essere sicuri di aver raggiunto la quantità giusta; poi travasatelo in un pentolino dal doppio fondo con bordi alti.
  2. Unite lo zucchero, accendete il fuoco a fiamma bassa e, con l’aiuto di un cucchiaio di legno, iniziate a girare fino a che non si sia completamente sciolto. Se volete aromatizzare il liquore con la stecca di vaniglia, apritela e raschiate la polpa con la punta di un coltellino aggiungendola al caffè. Mescolate bene, quindi spegnete e fate riposare.
  3. Quando il caffè sarà freddo, versate l’alcool e girate bene. Terminate questa operazione, travasate il liquore al caffè in bottiglie scure in precedenza pulite e perfettamente asciutte. Chiudete molto bene per evitare che entri l’aria e mettete a riposo per un periodo di 15 giorni, avendo cura di capovolgere la bottiglia di tanto in tanto per sciogliere lo zucchero che inevitabilmente si depositerà sul fondo.
  4. Trascorso il tempo, trasferite la bottiglia in frigo per almeno tre ore e, quindi, servite il liquore freddo. Se preferite, potete tenere la bottiglia anche nel freezer in quanto l’alcool impedirà il congelamento. Abbiate solo l’accortezza, in particolare se dovete posizionare la bottiglia in posizione orizzontale, di utilizzarne una dalla chiusura ermetica. Il liquore al caffè è ora pronto e può essere servito freddo o ghiacciato: ricordate che va consumato entro 90 giorni dalla preparazione.

Liquore caffè e cioccolato

liquore caffè e cioccolato

L’abbinamento tra caffè e cioccolato è quasi scontato. Cosa ne dite di provare a unire i due ingredienti nella preparazione di un liquore?

Ingredienti per circa 750 ml di liquore

Procedimento

  1. Preparate il caffè con la Moka e travasatelo in un pentolino dai bordi alti. Versate lo zucchero e accendete il fuoco, girando con un cucchiaio di legno o una spatola fino a scioglierlo. Aggiungete il cioccolato spezzettato grossolanamente e continuate a mescolare fino a che non si sarà fuso.
  2. Aspettate che si raffreddi, girando di tanto in tanto. Se volete che questa fase sia più rapida vi suggeriamo di travasare il caffè in una ciotola di vetro, immersa in una pentola più grande con acqua ghiacciata fino a completo raffreddamento.
  3. A questo punto versate l’alcool e mescolate accuratamente. Filtrate con un colino e versate il liquido in una bottiglia scura con chiusura ermetica e conservate in un luogo buio e fresco per almeno 14 giorni. Servite il liquore al caffè e cioccolato freddo, agitandolo prima dell’uso.

Liquore cremoso al caffè

liquore al caffè cremoso

Chi non ama gli alcolici molto forti potrà apprezzare questo liquore cremoso dalla gradazione leggermente inferiore rispetto al classico liquore al caffè.

Ingredienti per circa due bottiglie da 75 cl

  • 450 ml di caffè Filicori Zecchini
  • 500 ml di panna fresca
  • 180 ml di alcool a 95°C
  • 500 g di zucchero di canna
  • 1 bacca di vaniglia

Procedimento

  1. In un pentolino dal fondo antiaderente fate scaldare la panna ma spegnete la fiamma prima che il liquido raggiunga il bollore. Aprite la bacca di vaniglia con il coltellino e raschiate via la polpa. Aggiungetela alla panna, assieme allo zucchero di canna e mescolate fino a che non sia sciolto.
  2. Preparate il caffè con la Moka, fate raffreddare, poi aggiungetelo alla panna, mescolando. Versate l’alcool e girate ancora.
  3. Imbottigliate filtrando e lasciate riposare almeno 10 giorni in frigorifero. Potete usare il liquore cremoso al caffè freddo agitandolo prima dell’uso.

Se leggendo queste ricette vi sta venendo l’acquolina in bocca e non vedete l’ora di gustare un liquore al caffè, non vi resta che visitare il nostro shop on line e acquistare i prodotti necessari per realizzarlo.

Il team redazionale del blog “Laboratorio dell’espresso” è composto dagli esperti di Filicori Zecchini: tutti professionisti che mettono a disposizione la loro competenza nei vari ambiti di specializzazione, dalla formazione, alla consulenza, alla creazione della migliore offerta per la vostra attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Messaggio