frappè al caffè

Come preparare un perfetto frappè al caffè

Il caffè continua a essere una bevanda amatissima anche nel periodo estivo: a colazione o dopo pranzo, che sia espresso o moka, alla tazzina è impossibile resistere. Quando la temperatura comincia a salire, però, possiamo prendere in considerazione delle alternative fredde, perfette per una pausa pomeridiana. Abbiamo già visto come preparare una squisita e fresca crema al caffè, e oggi parliamo di un’altra bevanda semplicissima da preparare: il frappè al caffè. La facilità di esecuzione non deve, però, trarre in inganno: infatti, con qualche piccola accortezza, questa veloce ricetta può rivelarsi un’elegante soluzione per soddisfare i gusti degli ospiti, perfino dei più esigenti. Ecco la nostra ricetta e tre varianti altrettanto golose.

Frappè al caffè: la ricetta

Per preparare il vostro frappè al caffè avete bisogno di ghiaccio, zucchero, latte, cacao in polvere e, naturalmente, dell’ingrediente principale: il caffè. Noi abbiamo utilizzato la miscela Delicato, ma potete scegliere anche un gusto più intenso oppure optare per il decaffeinato. Per quanto riguarda la strumentazione necessaria, avrete semplicemente bisogno di un frullatore.

Ingredienti:

● 2 tazzine di caffè espresso italiano
● 4-5 cubetti di ghiaccio
● 3 cucchiaini di zucchero
● 150 ml di latte (intero, parzialmente scremato o scremato)
● 2 cucchiaini di cacao in polvere.

Preparazione:

1. Per prima cosa, fate un buon caffè utilizzando la macchinetta dell’espresso (oppure la moka, a seconda del vostro gusto). Lasciatelo raffreddare per almeno dieci minuti.
2. In un frullatore, versate il ghiaccio e tritatelo.
3. Aggiungete il caffè freddo, il latte, lo zucchero, il cacao e frullate per 2-3 minuti.
4. Versate il frappè al caffè in un bicchiere alto e capiente e decoratelo a vostro piacimento con panna montata sulla superficie, oppure aggiungendo un tocco di stile con un topping di scaglie di cioccolato o nocciole sbriciolate.
Se lo desiderate, potete sostituire il latte vaccino con una bevanda vegetale di vostro gradimento. Buona pausa!

frappè al caffè ricetta

Frappè-gelato al caffè

Se il frappè al caffè è la vostra bevanda preferita e siete contemporaneamente dei grandi amanti del gelato, potete tranquillamente mettere insieme le due cose, realizzando una gustosa e cremosa alternativa! Vediamo come.

Ingredienti:

● 2 tazzine di caffè espresso italiano
● 3 cucchiaini di zucchero
● 100 ml di latte (intero, parzialmente scremato o scremato)
● 4 o 5 palline di gelato alla vaniglia o fiordilatte
● 2 cucchiaini di cacao in polvere.

Preparazione:

1. Preparate il caffè utilizzando la macchinetta dell’espresso (oppure la moka, a seconda del vostro gusto). Lasciatelo raffreddare per almeno dieci minuti.
2. Frullate insieme il caffè freddo, il latte, lo zucchero, il cacao per 1-2 minuti. A questo punto, aggiungete le palline di gelato e frullate ancora per fare amalgamare il tutto.
3. Versate il frappè al caffè in un bicchiere alto e capiente e decoratelo a vostro piacimento.

Frappè alla crema di whiskey

Basta pochissimo per trasformare il vostro frappè al caffè in un golosissimo cocktail da bere insieme agli amici. Il procedimento da seguire è molto simile a quello del classico frappè al cioccolato. Vediamo gli ingredienti e i passi necessari:

● 2 tazzine di caffè espresso italiano
● 4-5 cubetti di ghiaccio
● 20 g di crema whiskey
● 30 ml di latte freddo
● zucchero a piacere
● 40 g di panna liquida
● 2 cucchiaini di cacao in polvere.

Preparazione:

1. Preparate il caffè, utilizzando la macchinetta dell’espresso (oppure la moka, a seconda del vostro gusto). Lasciatelo raffreddare per almeno dieci minuti.
2. In un frullatore, versate il ghiaccio e tritatelo.
3. Aggiungete il caffè freddo, il latte, lo zucchero, il cacao e frullate per 2-3 minuti. Aggiungete la crema whiskey e frullate ancora per 1 minuto.
4. Versate il frappé al caffè in un bicchiere alto e capiente e decoratelo con della panna montata.

Frappè e frullato: quali sono le differenze?

Spesso utilizzati come sinonimi, questi due termini indicano in realtà preparazioni molto diverse. Entrambe le bevande si ottengono frullando ghiaccio, zucchero e, solitamente, latte insieme all’ingrediente che corrisponde al gusto desiderato. Ma la differenza tra frappè e frullato è tanto semplice quanto fondamentale: il primo si prepara con latte o gelato zuccherato, mentre il secondo con la frutta. Per questo, nonostante avrete sicuramente letto nei menu la voce “frullato al caffè”, di fatto questo prodotto non esiste!

E voi amate concedervi una pausa rivitalizzante e fresca con un bel frappè al caffè? Con quali ingredienti lo completate, in genere?

Il team redazionale del blog “Laboratorio dell’espresso” è composto dagli esperti di Filicori Zecchini: tutti professionisti che mettono a disposizione la loro competenza nei vari ambiti di specializzazione, dalla formazione, alla consulenza, alla creazione della migliore offerta per la vostra attività.

2 thoughts on “Come preparare un perfetto frappè al caffè”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Messaggio