due ricette di crostata al caffè
ricette

La crostata al caffè: due ricette golose

Che si tratti di torte alla crema o di brioche da colazione, ogni momento è buono per gustare un dolcetto fatto in casa. La cosa importante è che venga realizzato con prodotti freschi e di qualità. Oggi abbiamo pensato di stuzzicare la vostra fantasia con un pilastro tra i dolci italiani: la crostata. Un sottile strato di pasta frolla, bianca, al cioccolato o aromatizzata al caffè, e una farcitura a base di marmellata, crema pasticciera o ricotta: voi quale preferite?
Ecco qualche idea per preparare una crostata al caffè gustosa e friabile.

I trucchi per la crostata perfetta

Il segreto per preparare crostate perfette sta innanzitutto nella realizzazione di una buona pasta frolla. Farla in casa non è difficile, ma la cosa importante è seguire alcuni piccoli accorgimenti:

burro freddo: quando preparate la pasta frolla, disponete la farina a fontana mettendo al centro gli altri ingredienti, tra cui il burro. Per evitare che l’impasto non si sgretoli, è fondamentale che quest’ultimo sia freddo. Utilizzarlo a temperatura ambiente, infatti, comprometterebbe la realizzazione, creando anche alcune difficoltà nello stendere la frolla;

riposo in frigo: una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo, create un panetto, avvolgetelo con la pellicola per alimenti e mettetelo in frigorifero per almeno mezz’ora. Questo passaggio è fondamentale per non avere difficoltà a stendere la frolla.
Se avete preparato la frolla il giorno prima, invece, tenetela a temperatura ambiente per almeno 10 minuti, giusto il tempo di farla ammorbidire. Per verificare se la pasta è pronta per essere stesa, infilate un dito nel panetto: se riuscite a raggiungere il centro abbastanza facilmente è pronta. Se al contrario, non riuscite ad affondare il dito, significa che deve riposare ancora un po’ fuori dal frigo;

in teglia: dopo il riposo, è giunto il momento di stendere la frolla. Infarinate un piano di lavoro, lavorate l’impasto con le mani per un paio di minuti e iniziate a stendere con il mattarello. È importante specificare che non occorre mettere la carta forno né imburrare la teglia perché la pasta frolla contiene già il burro. Questo consente, durante la cottura, di non farla rimanere attaccata;

bucherellate la pasta frolla: per evitare che la crostata si alzi durante la cottura, bucherellate il fondo con una forchetta. Attenzione però a non affondare troppo: se i buchetti sono troppo profondi, infatti, la farcitura potrebbe bagnare il fondo della crostata facendola cuocere in maniera non omogenea.

pasta frolla al caffè

Due ricette golose di crostata al caffè

Dopo avervi suggerito alcuni trucchi per fare la pasta frolla in casa, entriamo nel vivo della ricetta della crostata al caffè.

Crostata con crema al caffè

Una base di morbida pasta frolla e una farcitura di crema al caffè: riuscite a immaginare un modo migliore per fare colazione?

Ingredienti per 8 persone
Per la pasta frolla
● 350 g di farina
● 150 g di burro
● 3 uova
● 150 g di zucchero
● 1 pizzico di bicarbonato

Per la crema al caffè
● 3 tuorli
● 3 cucchiai di zucchero
● 30 g di farina 00
● 10 g di amido di mais
● 1 tazzina di caffè Filicori Zecchini
● 500 ml di latte

Procedimento

1. Per prima cosa occupatevi della pasta frolla: su un piano di lavoro sistemate la farina a fontana e al centro versate prima lo zucchero, le uova, un pizzico di bicarbonato, e poi il burro freddo a pezzetti. Iniziate a incorporare le uova utilizzando una forchetta e, quando saranno inglobate, procedete impastando con le mani e schiacciando il burro con la punta delle dita. Cercate di essere veloci in questa fase per evitare di scaldare troppo l’impasto con il calore delle mani. Quando sarà liscio e omogeneo avvolgetelo con la pellicola e mettetela a riposo in frigo.
2. Nel frattempo, preparate la crema al caffè: in una ciotola capiente versate i tuorli e lo zucchero e iniziate a mescolare fino a rendere tutto spumoso. Setacciate la farina con l’amido di mais e aggiungeteli poco alla volta, per evitare la formazione dei grumi. Una volta che avrete incorporato tutta la farina, versate il latte a temperatura ambiente a filo continuando a girare. In ultimo, versate il caffè e mescolate. Mettete sul fuoco e fate cuocere a fiamma dolce fino al bollore, mescolando continuamente ancora per un paio di minuti. Quindi spegnete e fate raffreddare la crema al caffè coprendo con una pellicola a contatto per evitare la formazione della crosticina.
3. Estraete dal frigo la pasta frolla, infarinate un piano di lavoro, lavoratela con le mani un paio di minuti e stendetela con il mattarello. Sistemate la base su una teglia da 26 cm, eliminate il bordo in eccesso e bucherellate delicatamente il fondo con una forchetta. Impastate ancora gli avanzi di pasta frolla, stendete e ritagliate le strisce che serviranno per la decorazione. Farcite la crostata con la crema al caffè, livellandola con il dorso di un cucchiaio, quindi decorate con le strisce. Portate il forno a una temperatura di 160 °C e infornate, preferibilmente con modalità statica, per almeno 35 minuti. A cottura completata sfornate e fate raffreddare prima di servire.

Crostata con frolla al caffè e farcitura di ricotta e cioccolato

crostata con crema al caffè

In questo caso la pasta frolla viene aromatizzata al caffè e farcita con ricotta e gocce di cioccolato. Ecco come realizzarla.

Ingredienti per 8 persone
Per la pasta frolla al caffè
● 300 g di farina 00
● 150 g di burro
● 150 g di zucchero a velo
● 2 uova
● 15 g di caffè macinato Filicori Zecchini

Per la farcitura
● 250 g di ricotta
● 100 g di zucchero
● 80 g di gocce di cioccolato

Procedimento
1. Per prima cosa preparate la pasta frolla al caffè: sul piano di lavoro setacciate la farina con lo zucchero e il caffè macinato. Create un buco e versate le uova e il burro freddo tagliato a pezzetti. Inglobate prima le uova e poi impastate velocemente il burro con la punta delle dita fino a creare un composto liscio e omogeneo. Rivestite il panetto con pellicola trasparente e mettete a riposare in frigo.
2. In una ciotola capiente versate la ricotta, schiacciatela con la forchetta, unite lo zucchero, le gocce di cioccolato e mescolate. Trascorso il tempo di riposo della frolla, estraetela dal frigo, stendetela su un piano di lavoro infarinato e adagiatela in una teglia da 26 cm. Bucherellate con una forchetta il fondo, versate la ricotta e livellate con il dorso di un cucchiaio. Con la pasta frolla avanzata create delle strisce con cui fare le decorazioni.
3. Portate il forno alla temperatura di 160 °C in modalità statica e fate cuocere per almeno 35 minuti o comunque fino a quando la superficie sarà dorata. Quindi, sfornate e fate raffreddare prima di servire.

Cosa ne pensate delle nostre ricette della crostata al caffè? Se decidete di provarle raccontatecelo nei commenti.

 

filicori zecchini logo autore

Il team redazionale del blog “Laboratorio dell’espresso” è composto dagli esperti di Filicori Zecchini: tutti professionisti che mettono a disposizione la loro competenza nei vari ambiti di specializzazione, dalla formazione, alla consulenza, alla creazione della migliore offerta per la vostra attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Messaggio