usare il caffè in cucina
tutto sul caffè

I tanti usi del caffè in cucina: 5 piatti originali e gustosi

Immancabile alleato del risveglio, o piccolo rituale di fine pasto, il caffè è parte integrante della quotidianità grazie alla sua versatilità. Ottimo come bevanda, può infatti riservare gustose sorprese anche come ingrediente di fantasiosi e ricercati abbinamenti salati, in particolare con carni bianche e pesce. Ma qual è il modo migliore per usare il caffè in cucina e sbizzarrirsi tra i fornelli? Lo scopriamo compiendo un viaggio nel gusto attraverso una selezione di ricette salate insolite e ricercate. Provare per credere.

Il caffè in cucina: qualche regola per iniziare

Usare il caffè nelle ricette salate può regalare grandi soddisfazioni soprattutto quando si sperimentano accostamenti nuovi, ma per un buon risultato è bene tenere a mente alcune semplici regole.
Ad esempio, per facilitare le varie fasi della preparazione dei piatti può essere utile rimacinare la polvere di caffè, in modo da renderla più sottile.
Un altro aspetto molto importante riguarda l’armonizzazione tra il caffè e i cibi a cui lo si accosta: in linea generale, per i sapori più strutturati come la selvaggina o le carni rosse, l’accostamento ideale è rappresentato da un caffè con una tostatura scura, e dunque dal sapore più intenso, mentre per il pesce e i primi piatti è più indicata una tostatura leggera.

Caffè a tutto pasto

Una volta imparate le regole basilari per impiegare il caffè in cucina come ingrediente segreto, è possibile dare sfogo alla propria creatività ideando e sperimentando accostamenti personali ed esclusivi per stupire i propri ospiti. Per muovere i primi passi nel sofisticato mondo dei piatti al caffè vi proponiamo quattro ricette della tradizione che si sposano perfettamente con il gusto forte e deciso della bevanda: dal condimento delle linguine all’impasto delle tagliatelle, passando per pollo e crostacei, senza tralasciare l’immancabile antipasto.

Bacon gratinato al caffè

Ingredienti

Bacon
Pane per bruschetta
Polvere di caffè
Cipolle dolci di Tropea

Procedimento
Con questi semplici ingredienti è possibile preparare un antipasto di sicuro impatto: basterà disporre sul pane croccante due fette di bacon, spolverare con il caffè macinato e guarnire con le cipolle di Tropea.

Linguine al caffè

Ingredienti per 4 persone

320 g di linguine
2 cucchiai di formaggio spalmabile
1 bicchiere di parmigiano grattugiato
1 caffè espresso lungo (potete scegliere una miscela dal sapore delicato tra quelle proposte da Filicori Zecchini)
200 ml di latte
1 manciata di pistacchi
Sale e pepe

Procedimento
1. Lessate la pasta. Nell’attesa, scaldate in una casseruola il latte e il formaggio spalmabile. Quando il composto sarà ben amalgamato aggiungete il caffè. Dopo qualche minuto, toglietelo dal fornello.
2. Scolate la pasta e passatela in padella con la crema di latte e caffè. Aggiungete i pistacchi, il parmigiano e il pepe e mescolate.
3. Dopo aver fatto rapprendere la salsa per qualche minuto, le linguine saranno pronte da portare in tavola.

Tagliatelle al caffè

Ingredienti

250 g di farina
2 uova
30 ml di olio di oliva
3 tazzine di caffè
250 g di panna
50 g di burro
Erba cipollina
Sale
Acqua

Procedimento
1. Preparate l’impasto delle tagliatelle: il metodo è quello della tradizione con la farina disposta a fontana sul piano di lavoro. Aggiungete le uova, il sale e l’olio incorporandoli con la forchetta. Impastate con le mani aggiungendo il caffè poco per volta. Quando la sfoglia raggiunge una consistenza elastica, sarà pronta per essere tagliata.
2. Mentre le tagliatelle vengono lessate in acqua salata, si può procedere con la preparazione della salsa. Per farlo, basterà far sciogliere il burro in una casseruola e aggiungere la panna.
3. Una volta scolate le tagliatelle, non resterà che incorporare la salsa, mantecare con erba cipollina e servire.

ricette salate con il caffè tra gli ingredienti

Pollo marinato al caffè

Ingredienti
250 gr di pollo
5 tazzine di caffè
Sedano, carota e cipolla per il soffritto
Brodo vegetale
Latte
Sale e pepe quanto basta
Bacche di pepe rosa

Procedimento
1. Per prima cosa preparate la marinatura unendo il pepe rosa al caffè. Per ottenere un gusto più speziato è possibile aggiungere anche cardamomo e cannella.
2. Tagliate il pollo a bocconcini e lasciatelo marinare nel caffè per una notte.
3. Asciugatelo e cucinatelo in una casseruola con dell’olio, avendo cura di farlo rosolare per bene su entrambi i lati.
4. Filtrate la marinatura con un colino e mettetela da parte.
5. Preparate il soffritto con sedano, carota e cipolla, poi unite il pollo e aggiungete via via il brodo vegetale e il latte. Lasciate in cottura per una ventina di minuti.
6. Aggiungete la marinatura e un pizzico di sale.
7. Servite con semi di sesamo e bacche di pepe rosa.

Gamberi al caffè

Ingredienti

450 g di code di gamberi
Mezzo cucchiaino di caffè in polvere
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe

Procedimento
1. Sgusciate le code di gamberi lasciando le alette terminali.
2. Eliminate il budello scuro con l’aiuto di uno stuzzicadenti.
3. Fate imbiondire l’aglio e unite le code di gamberi spolverizzandole con il caffè e facendole saltare a fiamma viva per un minuto.
4. A fuoco spento eliminate l’aglio e aggiungete sale e pepe quanto basta.

Tenerina al caffè

Dopo avervi dato qualche idea sfiziosa per utilizzare il caffè in cucina nella preparazione dei piatti salati, chiudiamo la nostra selezione con un grande classico: il dolce. La tradizione italiana offre innumerevoli declinazioni dell’amatissima bevanda in creme e dessert al cucchiaio. Gli amanti delle crostate possono cimentarsi con le due ricette golose proposte nel blog, oppure possono provare la Tenerina al caffè. Vediamo come si prepara.

Ingredienti

200 g di cioccolato fondente Filicori Zecchini
150 g di zucchero
100 g di burro
60 g di farina 00
30 ml di caffè
3 uova medie

Procedimento
1. Preparate il caffè.
2. Per l’impasto, sminuzzate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria.
3. Tagliate il burro a pezzettoni e aggiungeteli un po’ alla volta alla crema di cioccolato mentre è ancora sul fuoco. Quando il burro si sarà sciolto, togliete il composto dal fornello e lasciatelo intiepidire.
4. Sgusciate le uova e frullate i tuorli con metà dello zucchero.
5. Quando il composto avrà raggiunto una consistenza spumosa, incorporate il cioccolato aiutandovi con le fruste o con una planetaria. Aggiungete il caffè e la farina setacciata.
6. In un altro recipiente montate gli albumi a neve con una presa di sale. Poi, con l’aiuto di un cucchiaio di legno unite il tutto all’impasto di cioccolato, uova e zucchero.
7. Versate il composto in una tortiera con diametro da 24 cm foderata e mettete nel forno già caldo a 180 gradi per 25 – 30 minuti.
8. A cottura ultimata, lasciate raffreddare in forno e disponete su un piatto da portata.

Con questa golosità si chiude la nostra rassegna. E voi avete già scelto come liberare la fantasia utilizzando il caffè in cucina? Per realizzare le vostre ricette potete dare un’occhiata alle diverse miscele presenti nel nostro shop online!

filicori zecchini logo autore

Il team redazionale del blog “Laboratorio dell’espresso” è composto dagli esperti di Filicori Zecchini: tutti professionisti che mettono a disposizione la loro competenza nei vari ambiti di specializzazione, dalla formazione, alla consulenza, alla creazione della migliore offerta per la vostra attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Messaggio