Biscotti al caffè
ricette

Biscotti al caffè: ecco le ricette per una perfetta colazione

Una delle cose più belle delle ferie è quella di fare colazione come e quando si vuole: niente orari, niente fretta. Ora che però stiamo tornando alla normalità e il ritmo è più o meno quello di sempre, cominciare la giornata nel modo giusto può essere più faticoso, per via degli orari di lavoro e degli impegni incalzanti. Eppure, come dicono gli esperti, la colazione è il pasto più importante della giornata. Il nostro suggerimento è di renderla golosa ed energetica allo stesso tempo: ecco perché abbiamo pensato di suggerirvi delle ricette per realizzare dei biscotti al caffè.

Biscotti al caffè: ecco 4 ricette golose

Vi consigliamo la ricetta dei classici frollini al caffè, perfetti da inzuppare a colazione, ma, sempre attenti anche a chi soffre di intolleranze, abbiamo pensato a delle varianti della ricetta senza burro e senza uova.

Frollini al caffè

Al mattino solo un caffè e via? Concedetevi almeno un paio di questi classici frollini e la vostra colazione avrà tutto un altro gusto.

Ingredienti per 30-35 biscotti

● 140 g di burro
● 350 g di farina
● 80 g di zucchero
● 3 tuorli
● 2 tazzine di caffè Filicori Zecchini
● 1 cucchiaino di lievito per dolci

Procedimento

1. Lasciate ammorbidire il burro fuori dal frigo per almeno 10 minuti, quindi lavoratelo con lo zucchero fino a renderlo cremoso. Unite i tuorli, mescolate e, quando saranno completamente assorbiti, aggiungete la farina un cucchiaio per volta assieme al lievito.
2. Continuate a mescolare e infine versate il caffè, mescolando fino a farlo assorbire dall’impasto. Create un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente facendolo riposare per mezz’ora in frigo. Quindi, estraete e stendete il panetto con il matterello ritagliando poi i biscotti con delle formine.
3. Sistemate i biscotti su una teglia e infornate a forno caldo a 180° C per 15 minuti. A cottura ultimata, estraete e fate raffreddare. I biscotti al caffè possono essere conservati in una scatola di latta e consumati a colazione per diversi giorni.

Biscotti al caffè senza uova

biscotti al caffè senza uova

Realizzati con il caffè macinato, in aggiunta a quello espresso, e arricchiti dalla presenza di cacao amaro, questi biscotti sono senza uova per essere gustati anche da chi ha problemi di intolleranze alimentari.

Ingredienti per circa 30 biscotti

● 130 g di burro
● 120 g di zucchero
● 2 tazzine di caffè Filicori Zecchini
● 5 g di caffè macinato
● 230 g di farina più q.b. per il piano di lavoro
● 25 g di cacao amaro in polvere

Procedimento

1. In una capiente ciotola, mettete il burro ammorbidito e unitevi lo zucchero mescolando con una frusta elettrica fino a ottenere un composto cremoso. Unite quindi il caffè liquido e quello macinato e continuate a mescolare. Unite la farina un po’ alla volta e impastate; quindi aggiungete anche il cacao amaro in polvere.
2. Quando avrete raggiunto un impasto abbastanza compatto, trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato, lavoratelo con le mani fino a creare un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo almeno un’ora.
3. Trascorso il tempo di riposo, prelevate un po’ di impasto e create delle palline della grandezza di una noce, schiacciandole poi leggermente con le dita. Sistemate i biscotti su una teglia da forno e fate cuocere a forno caldo a 170° C per 15 minuti. Estraete i biscotti al caffè senza uova, fateli raffreddare e conservateli in scatole di latta per gustarli poi a colazione.

Biscotti al caffè senza burro

La presenza dell’olio al posto del burro permette a chi è intollerante a quest’ultimo ingrediente di poter gustare questi biscotti al caffè.

Ingredienti per circa 25-30 biscotti

● 250 g di farina
● 100 g di zucchero
● 1 bustina di lievito per dolci
● 2 tazzine di caffè Filicori Zecchini
● 4 cucchiai di olio
● 2 uova

Procedimento

1. Iniziate a preparare i biscotti al caffè senza burro partendo dagli ingredienti secchi, mettendo quindi in una capiente ciotola la farina, lo zucchero, il lievito e mescolate. A questo punto, unite le uova e continuate a mescolare, versando poi l’olio e il caffè e proseguite impastando fino a rendere il composto liscio e omogeneo.
2. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per mezz’ora; quindi estraetelo, stendetelo e ritagliate dei biscotti di varia forma. Trasferite il composto su una teglia rivestita di carta forno, scaldate il forno fino a 170° C e fate cuocere i biscotti a forno statico per circa 15-18 minuti. Fateli raffreddare prima di servirli con una buona tazza di caffè Filicori Zecchini.

Cantucci al caffè e cacao

ricette biscotti al caffè

Si tratta di una rivisitazione dei famosi biscotti da inzuppare nel vino, questa volta in versione al cacao da gustare magari dopo cena, sempre accompagnandoli con una tazzina di caffè

Ingredienti per circa 25-30 cantucci

● 170 g di mandorle non pelate
● 75 g di burro
● 220 g di farina + altra per la spianatoia
● 30 g di cacao amaro in polvere
● mezza bustina di lievito per dolci
● un pizzico di sale
● 3 uova
● 2 tazzine di caffè Filicori Zecchini
● una bacca di vaniglia
● 220 g di zucchero

Procedimento
1. Per prima cosa, tostate le mandorle in forno a 170° C per 5-6 minuti; poi spegnete e fate raffreddare. Nel frattempo occupatevi dell’impasto: fate fondere il burro a fuoco molto basso e lasciate intiepidire. A parte, in una capiente ciotola, versate la farina, il cacao amaro, il lievito, il sale e mescolate; infine, aggiungete le uova e il caffè. Aprite la bacca di vaniglia con un coltellino, raschiate i semi e uniteli al composto, continuando a girare. Unite, a questo punto, il burro fuso ormai tiepido, lo zucchero e mescolate delicatamente.
2. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro, aggiungete le mandorle intere o sminuzzate e lavorate fino a ottenere un composto omogeneo. Dividetelo in 3 o 4 parti formando dei cilindri larghi circa 5-6 cm che andrete a posizionare su una teglia rivestita con carta forno, distanziando l’uno dall’altro.
3. Cuocete i cantucci a forno preriscaldato a 180° C per circa 25 minuti o comunque fino a che la superficie abbia raggiunto una leggera doratura. A questo punto estraeteli e fateli raffreddare. Tagliateli in diagonale e posizionateli nuovamente sulla teglia riprendendo la cottura per altri 10 minuti per farli asciugare perfettamente. Una volta cotti, potete conservarli in scatola di latta e gustarli a colazione o anche per uno sfizioso dopocena.

Cosa ne pensate di questi suggerimenti per realizzare dei biscotti al caffè per la vostra colazione? Se l’idea vi è piaciuta, magari potrebbero interessarvi anche le nostre ricette delle torte al caffè.

filicori zecchini logo autore

Il team redazionale del blog “Laboratorio dell’espresso” è composto dagli esperti di Filicori Zecchini: tutti professionisti che mettono a disposizione la loro competenza nei vari ambiti di specializzazione, dalla formazione, alla consulenza, alla creazione della migliore offerta per la vostra attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Messaggio